Linux Day Fabriano 2015

Linux Day Fabriano 2015 – Sabato 24 ottobre c’è stato il linux day in tutta Italia, chi non lo sapeva?

locandina linux day

Io sono stato invitato come relatore all’evento organizzato a Fabriano (AN), dai ragazzi del MakerSpace locale e del PDP Free Software User Group, community molto attive sul territorio.

Per la prima volta ho partecipato attivamente a un evento come volontario Mozilla, anzi, per meglio dire come Firefox Student Ambassador, ho tenuto un workshop sulla community mozilla e sugli strumenti per sviluppatori (e non!) con i ragazzi dell’ITIS.

Bella esperienza, i ragazzi all’inizio erano un po’ spaesati, non sapevano esattamente di cosa si parlava, ma quando poi è iniziata la sessione pratica (con i webmaker tools e con il progetto comunitario PassoPasso) si sono interessati tantissimo ed hanno partecipato in maniera molto attiva.

Nel pomeriggio ho tenuto un talk sullo sviluppo di app cross-platform con Apache Cordova, qui trovate le slides. Qui la risposta dei partecipanti è stata molto attiva, addirittura c’era gente venuta solo per quello!

Uno dei talk più interessanti della giornata sicuramente è stato quello sugli user test con Selenium e Protractor, potenti strumenti di automazione per i test sulle applicazioni web, tenuto da Michele Sorcinelli.

La giornata si è conclusa con un concerto dell’orchestra ConCordia Live, famosa per produrre musica con licenza Creative Commons, diretta dal maestro Marco Agostinelli. Tanto per non farci mancare niente e continuare a essere etici!

musica_creative_commons

Grazie mille a Luca e a tutti i volontari del Makerspace di Fabriano per avermi accolto a braccia aperte e aver organizzato un evento così interessante!

Firefox OS 2.1 prerelease su Flame

Qualche giorno fa parlando con qualche dev della community italiana di Mozilla, mi sono convinto a fare un version upgrade al mio Flame, portandolo alla versione 2.1. Vediamo insieme le novità introdotte:

innanzitutto è cambiata radicalmente l’interfaccia grafica, ora a scorrimento verticale, molto meno “android like“, con icone più grandi e divise in tre colonne. A differenza della versione 1.3 ho notato anche una migliore risposta del touch screen (ricordate che nel mio precedente articolo dissi che andava un po’ a scatti?).

Gli elementi grafici sono stati adattati ai trend del momento, diventando, come si dice in gergo, “flat“.

IMG_20140805_153555067_HDR

A differenza della 1.3, la 2.1 non ha le varie app per i test sull’hardware, questo perchè la 2.1 non è una versione ufficiale per il Flame, ma è la versione ottenuta compilando manualmente i sorgenti del canale nightly di Firefox OS.

La 2.1 inoltre è dotata della lingua Italiana, anche se bisogna ancora lavorare con la tastiera inglese. Se si sceglie la lingua italiana al primo avvio del telefono, bisognerà skippare il tour introduttivo e impostare manualmente la tastiera inglese, altrimenti non si apre.

firefox_os_flame

Per chi fosse in possesso di un Flame e volesse fare l’upgrade, oltre a tante raccomandazioni di stare attento e valutare bene quello che fa, lascio due script bash preparati da aro94 che semplificano enormemente le operazioni di upgrade:

Il primo lo trovate a questo link, è una modifica dello script di marcoscarpetta, che scarica i sorgenti dal canale Mozilla, avvia il  server adb, compila i sorgenti e flasha la release direttamente sul dispositivo; il secondo (ecco il link), che io non ho provato, serve a flashare il font ufficiale di Mozilla, visto che nella release ne è usato uno diverso (che ad essere sinceri a me piace di più, però son gusti!). Beh non credo ci sia altro da dire, se non grazie dell’attenzione e a presto!

Flame: il dispositivo di riferimento per tutti gli sviluppatori Firefox OS

Flame: ieri pomeriggio mi è finalmente arrivato il Flame, smartphone equipaggiato con il sempre più noto Firefox OS, ero talmente eccitato all’idea di avere finalmente un dispositivo targato Mozilla che volevo scrivere subito una recensione, alla fine però ho preferito aspettare e dopo un giorno di normale utilizzo eccomi qua. Non voglio parlare delle caratteristiche tecniche che ormai si trovano ovunque sul web (forum mozilla italia, MDN, MozHacks), voglio soprattutto concentrarmi sull’usabilità del suddetto dispositivo.

gsmarena_001

Come detto già nel titolo il Flame è uno smartphone pensato soprattutto per gli sviluppatori, quindi mi aspettavo un dispositivo un po’ rude e senza fronzoli, invece sono rimasto sorpreso, il design lo avevo già visto in foto, ma dal vivo fa tutto un altro effetto, le plastiche sono di ottima qualità (avete presente quelle plastiche che sembrano ricoperte con un sottile strato di gomma?), forse la cover posteriore è un po’ troppo sottile ed ho paura che potrebbero rompersi i gancetti, però è figa anche questa cosa perchè lo fa sembrare unibody.

 

 

Nella confezione era presente il caricabatterie con il solo attacco “americano”, ma non ne ho fatto un dramma, alla fine abbiamo tutti decine di caricabatterie in giro per casa, oltre al caricatore viene fornito in dotazione un cavo USB (ovviamente) e le cuffiette auricolari. Inoltre nel pacco era compresa anche una microSDHC da 4 Gb. Grazie Mozilla!

Dopo aver inserito la batteria (marchiata Alcatel onetouch… mah) e richiuso la cover accendo lo smartphone: logo T2Mobile, doppia splashscreen Firefox OS (fighissime entrambe!), e dopo pochi secondi è già pronto all’uso!

L’interfaccia grafica è gradevole (anche se a quanto pare dalla versione 2 di Firefox OS ne verrà introdotta una nuova orientata verticalmente) leggera e non affatica gli occhi. La riproduzione audio è buona così come la qualità delle foto; ovviamente essendo un dispositivo per sviluppatori la qualità di audio e fotocamera interessa relativamente, però nel complesso è buona e non ci possiamo lamentare.

Una piccola pecca che ho trovato è che lo schermo risponde un po’ a scatti ad eventi come swipe pinch e zoom, ma sono cose quasi impercettibili e ci devi andare a far caso per accorgertene.

Scaricata la mia LawU mi accorgo con grande rammarico che su questo dispositivo alcune funzionalità non vanno, ma le ho già fixate ed a breve sarà disponibile un aggiornamento su Firefox Marketplace.

A presto per nuovi aggiornamenti!

Google I/O 2014: ecco le novità

Google I/O 2014: come molti di voi sapranno ieri al Moscone Convenion Center di San Francisco è inziato l’annuale evento Google in cui vengono presentate tutte le novità prodotte dal colosso di Mountain View: il Google I/O 2014. Io ho avuto il piacere di seguire il Keynote in streaming al Google I/O Extended di Roma, organizzato dai fantastici ragazzi del GDG Roma L-Ab.

Il keynote ha dato un’anteprima su tutte le novità che verranno introdotte da Big G in un prossimo futuro: durante la prima parte del keynote si è parlato del design delle applicazioni Google (date un’occhiata qui), android L e tutte le nuove sdk per portare Android su altre piattaforme (non soltanto il tanto attesto android wear quindi, del quale sono state comunque illustrate tutte le funzionalità), le due cose che mi hanno colpito di più sono android Tv ma soprattutto android auto, sarà deformazione professionale (mio padre è meccanico) ma questa piattaforma la trovo molto utile e figa per chi viaggia, non si limita soltanto a fornire un navigatore, ma una suite completa di supporto a chi viaggia in auto, il tutto interfacciato direttamente (ovviamente) con lo smartphone!

a quanto pare sono parecchie le case automobilistiche che adotteranno la piattaforma android auto
a quanto pare sono parecchie le case automobilistiche che adotteranno la piattaforma android auto

Il messaggio che ho colto da questa prima parte di presentazione è che Google ha intenzione di mettere al centro della vita quotidiana lo smartphone, con il quale si potranno controllare tutti i dispositivi che utilizziamo quotidianamente (mancano solo termosifoni e frullatori! 😛 ), altra cosa importante sono state le novità per il dongle Chromecast, che permetterà tra le altre cose di condividere i contenuti multimediali, diventando quindi come si dice oggi più social, altre news interessanti sono state quelle relative agli aggiornamenti per Google Drive/Docs e la piattaforma Google Cloud.

fot... ehm selfie di gruppo con tutta la ciurma del GDG di Roma
fot… ehm selfie di gruppo con tutta la ciurma del GDG di Roma

Grande curiosità ha destato Sundar Pichai quando, verso la fine del keynote ha preso in mano un incarto, che dalle dimenzioni sembrava contenere un tablet, ma non ha mostrato altro, sarà il nuovo Nexus 9? Chi lo sa… Qui sotto la replica del keynote per chi se lo fosse perso!

P.S. grazie ad Antonella per l’ospitalità e a tutti i ragazzi di GDG Roma L-Ab che hanno permesso la realizzazione di questo evento!

LawU al Firefox Marketplace Day!

LawU Firefox Marketplace day – Il prossimo 26 giugno si terrà su irc.mozilla.org un evento interamente dedicato allo sviluppo di applicazioni destinate al Firefox Marketplace.

firefox-marketplace_logo-wordmark_RGB

State Tranquilli, non serve essere dei super-programmatori o dei cazzutissimi web-designer, basta soltanto la voglia e la curiosità di qualsiasi utente!

Infatti oltre allo sviluppo ci saranno anche altre attività, come la traduzione delle applicazioni, il testing, la contribuzione alla documentazione e tanto altro ancora.

Nel pomeriggio sul channel dedicato alla community italiana (#mpday-ita) troverete anche me con la mia nuova creatura LawU (non la conosci? visita il link e scopri cos’è!!) alla ricerca di tester e consigli su come migliorare (c’è ancora molto da lavorare!!! 😀 ).

Chi volesse iscriversi all’evento o volesse semplicemente qualche info in più qui troverà risposta a tutto!

Questo invece è il thread ufficiale della community italiana di mozilla sull’evento (e tra l’altro anche la mia fonte 😀 )

LawU – La politica non è mai stata così social!

Ieri sera mi è stata approvata la submission sul marketplace di firefox OS della prima alpha della mia applicazione LawU. A cosa serve?

LawU è un’applicazione che permette di organizzare petizioni e raccogliere firme per leggi di iniziativa popolare, il tutto sul tuo smartphone!

Si hai capito bene, puoi anche firmare dallo smartphone. Come? “Scrivendo” col tuo dito direttamente sullo schermo del tuo dispositivo! Figo no?

screen
uno screenshot di LawU, per ora non ne ho altri ma arriveranno presto!!! :D

Ma non è tutto! Con LawU puoi anche consultare i testi di legge del parlamento italiano, sia quelli già approvati che quelli in fase di approvazione (per ora sono disponibili solo gli atti della Camera dei Deputati, a breve arriveranno anche quelli del Senato), ed esprimere il tuo parere su quello che succede all’interno dei Palazzi.

Lawu è stata realizzata durante l’hackathon [email protected] partendo da un vecchio progetto già avviato che però ho dovuto ristrutturare quasi tutto per adattarlo a quello che volevo diventasse.

Come vi ho già detto LawU è ancora in versione alpha, quindi non vi lamentate se per adesso trovate piccoli (o grandi) bug, anzi segnalatemeli che vedrò di risolverli al più presto!!!

Se siete in possesso di un dispositivo Firefox OSpotete scaricare LawU da questa pagina!